Mortara Bene Comune si presenta

Mortara, 18 maggio 2017

   I volti e le idee in campo ieri sera mercoledì 17 maggio, a Palazzo Cambieri. Di fronte a una sala conferenze gremita, impreziosita dalla presenza dei massimi vertici provinciali di Articolo1-MDP tra cui Carlo Porcari, i candidati della lista “Mortara Bene Comune” hanno presentato alla Città di Mortara il loro programma. Uno a uno i componenti della squadra si sono alternati al tavolo dei relatori in un ping-pong ininterrotto di idee, progetti e…sogni. Non sono mancati i momenti magici, poetici, dalle citazioni di Elia Garbelli alle proposte ben più più pragmatiche di Mariarosa Minchiotti, passando per i temi sociali illustrati da Hervé Amougou e Veronica Trevisan, senza tralasciare un programma di rilancio turistico e culturale promosso da Giovanni Lova. E poi il lavoro, tema che interessa molti punti del programma di “Mortara Bene Comune”, grazie all’esperienza e alla conoscenza del settore di sindacalisti del territorio come Aldo Burresi e Sergio Speranza. Decoro urbano, verde pubblico e una nuova gestione degli spazi comunali destinati ai servizi sanitari sono stati affrontati da Alberto Pizzini, medico veterinario Asl e profondo conoscitore del settore. Poi c’è la stazione della città, uno dei più importanti e nevralgici snodi ferroviari della regione: Luigia Grassi ha spiegato come poter ripristinare una biglietteria con orari più accessibili, con personale presente e con un presidio Polfer permanente. Manuela Maffei e Vittorio Mazzoni completano la squadra che si pone come obiettivo di convogliare tutti i cittadini mortaresi che si riconoscono in un’idea di città nuova, progressista e democratica. “C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d’antico…” citando Pascoli, è il motto di questi giovanotti impertinenti che con Giuseppe Abbà e l’appoggio di tutto il mondo di sinistra (compresa Sinistra Italiana con Salvatore Cirillo) hanno la folle ambizione di colorare di rosso la facciata del municipio di Mortara, così come già appare nel simbolo di “Mortara Bene Comune”.

Riccardo Carena

Se ti è piaciuto, condividilo:

Lascia un commento

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial